< Torna alla pagina Itinerari eno-gastronomici

Sentiero micologico: Gambarie e dintorni

Chi ama la buona cucina tipica di montagna ed in particolar modo i funghi, non può fare a meno di far visita a Gambarie. Oltre ai piatti della migliore tradizione culinaria aspromontana, qui si conservano i più bei luoghi dove raccogliere funghi. L’escursione inizia in salita ed occorre attraversare Gambarie in direzione sud. Giunti alla sommità del paese e abbandonate le ultime case, si imbocca una carrabile sterrata. Mantenendosi a destra, la strada condurrà fino al Torrente Troìa. Una volta guadato, occorre mantenere sempre il sentiero principale fino alla località Fragolara. Il percorso assume grande importanza dal punto di vista faunistico, floristico e micologico.  Tempi: 3 ore andata e ritorno. Difficoltà: turistica. Dislivello: 320 m in salita 320 m in discesa.