Comune di San Roberto

Il paese, risalente al secolo X, sorge sulla sponda destra del torrente Catona. Numerosi i suoi scorci paesaggistici grazie ai caratteristici agrumeti, frutteti, uliveti, castagneti e faggeti che donano agli occhi una varietà di colori ineguagliabile.
L’aspetto geomorfologico più importante è la sua estensione dai 300 mt dal livello del mare fino ad arrivare alle pendici più alte dell’Aspromonte, che evidenzia la natura fortemente dualistica della conformazione territoriale, suddivisa tra mare e altipiani.
Il centro storico è caratterizzato dalla presenza di un’edilizia posteriore al 1908. Nonostante conservi l’impianto insediativo del settecento, vanta tipologie rurali dalle forme semplici e strette viuzze. Da visitare la Chiesa di S. Giorgio Martire dove si trova l’antichissima statua di S. Giorgio e il campanile “baracca” e il Palazzo De Salvo del XIX secolo. Passeggiando per le vie del centro si può ammirare il Monumento ai Caduti ed il Vecchio Municipio.
Qui ancora vengono prodotti artigianalmente i formaggi e l’olio, ricavato secondo le tecniche artigianali di una volta. Zona ricca di castagneti, è celebre la sagra della castagna che si svolge ogni anno nel mese di novembre.