Comune di Cardeto

Il Comune di Cardeto è nel cuore dell’ Aspromonte e sembra che il suo nome derivi dalla  pianta del cardo. L’idioma parlato nel piccolo comune appartiene alla famiglia della lingua calabro-sicula mentre il dialetto è composto dalle lingue classiche greco e  latino.

Da visitare è La Chiesa di san Sebastiano, edificata nel XVII secolo, dove si trovano esposte numerose opere di artisti locali,  ed il Santuario di santa Maria Assunta di Mallamace, uno dei santuari mariani più frequentati della zona.

All’interno del paese opera un famoso gruppo folkloristico, il gruppo “Aspromunti”, formato soprattutto da giovani “cardatesi” ai quali è stato tramandato l’amore e la devozione  per la tradizioni ed il folklore. Infatti obiettivo di questo gruppo folkloristico è quello di mantenere viva e far conoscere all’estero la tradizione musicale “cardola” e le sue ballate che a quanto pare hanno origini nelle arcaiche radici della danza greca.